NEWSLETTER


Comune di Barasso, © 2017 Sito web Realizzato da Studio K s.r.l. - Tutti i diritti riservati.
INFORMAZIONI POLITICHE E REGIONALI 2018 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 09 Gennaio 2018 14:06

Elezioni Politiche e Regionali  del 4 marzo 2018 - ELECTION DAY

Con decreto del Presidente della Repubblica in data 28 dicembre 2017 n. 209, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 302/2017, sono stati convocati per domenica 4 marzo 2018, i comizi per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.

Con decreto del Prefetto della Provincia di Milano in data 5/01/2018 sono stati convocati per domenica 4 marzo 2018, i comizi per le elezioni del Consiglio Regionale e del Presidente della Regione Lombardia.

La consultazione si svolgerà nella sola giornata di domenica 4 marzo 2018, dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

Per votare l’elettore, munito di un documento di riconoscimento e della propria tessera elettorale (rilasciata dal comune di Barasso), potrà recarsi al proprio seggio in Via Parietti n. 6.

Aperture straordinarie

Si informa che l’Ufficio Elettorale Comunale, in previsione delle consultazioni elettorali del prossimo 4 marzo, osserverà le seguenti aperture straordinarie:

Per il rilascio delle certificazioni inerenti la presentazione delle liste dei candidati (elezioni politiche)

dal 25 al 29 GENNAIO 2018

dal giovedì al sabato: dalle 8 alle 18
domenica e lunedì: dalle 8 alle 20

Per il rilascio delle certificazioni inerenti la presentazione delle liste dei candidati (elezioni regionali)

dal 30 GENNAIO al 3 FEBBRAIO 2018

dal martedì al giovedì: dalle 8 alle 18
venerdì: dalle 8 alle 20 | sabato: dalle 8 alle 12

Per il ritiro delle tessere elettorali e degli eventuali duplicati

dal 2 al 4 MARZO 2018
venerdì e sabato: dalle 9 alle 18 *
domenica: dalle 7 alle 23 *

* Si ricorda che a partire dalle ore 15.00 di sabato 3 marzo l’ufficio elettorale si trasferirà fino al termine delle votazioni presso la sede dei seggi di via Parietti n. 6

TERMINI E MODALITÀ DI ESERCIZIO DELL’OPZIONE DEGLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO PER IL VOTO IN ITALIA.

In occasione delle elezioni politiche gli elettori italiani residenti all’estero, ai sensi della legge 27 dicembre 2001, n. 459 e del D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104, votano per corrispondenza per eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica scegliendoli fra i candidati che si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero. La predetta normativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza da parte di tali elettori- i cui nominativi vengono inseriti d’ufficio nell’elenco degli elettori residenti all’estero - fa comunque salva la possibilità dei medesimi elettori di optare per il voto in Italia, in favore di candidati della circoscrizione nella quale è ricompreso il proprio comune d’iscrizione nelle liste elettorali. L’opzione è valida solo per una consultazione elettorale. Il suddetto diritto deve essere può essere esercitato, per effetto dell’avvenuto scioglimento anticipato delle Camere, entro il 10° giorno successivo all’indizione delle elezioni a decorrere dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del relativo decreto di indizione ovvero entro lunedì 8 gennaio 2018.

Modulo opzione per l'esercizio del diritto di voto in Italia in occasione delle Elezioni Politiche 2018

 

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO - Scadenza domanda 31/01/2018

I cittadini italiani elettori e anche i loro familiari conviventi che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle elezioni per il rinnovo del parlamento (4 marzo 2018) possono partecipare al voto per corrispondenza a condizione che entro il 31 gennaio 2018 fanno pervenire al proprio comune d'iscrizione nelle liste elettorali un'apposita opzione.

Va precisato che tale opzione:

- può essere revocata entro lo stesso termine;

- è valida solo per il voto cui si riferisce (ovvero, in questo caso, per le votazioni del 4 marzo 2018);

- può essere inviata per posta, telefax, posta elettronica anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano al comune anche da persona diversa dall'interessato.

 

Modello per elettori temporaneamente all'estero

Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Gennaio 2018 14:06
 

MANIFESTAZIONI

SEGNALAZIONI E SUGGERIMENTI

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.