NEWSLETTER


Comune di Barasso, © 2017 Sito web Realizzato da Studio K s.r.l. - Tutti i diritti riservati.
DAT PDF Stampa E-mail

DICHIARAZIONE ANTICIPATA DI TRATTAMENTO - D.A.T.

Il Comune di Barasso, con deliberazione di Giunta Comunale n. 43 del 28 giugno 2018 ha istituito il Registro delle Disposizioni Anticipate di Trattamento – D.A.T. , ai sensi della Legge 219/2017 “Norme in materia di consenso informato e disposizione anticipate di trattamento”.

L’iscrizione in tale registro è riservata ai soli cittadini residenti del Comune di Barasso.

Che cos’è la D.A.T.

La D.A.T. – dichiarazione anticipata di trattamento viene anche chiamata testamento biologico o di vita.

E’ un documento strettamente personale con cui una persona maggiorenne (l’intestatario), capace di intendere e di volere, esprime la propria volontà in merito ai trattamenti sanitari nel caso in cui, in futuro, si trovasse in condizione di non poter manifestare la propria volontà. In sostanza può dichiarare se accettare o rifiutare trattamenti sanitari, accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche (dopo aver acquisito informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte).

Per essere valida, la dichiarazione deve contenere il nome di almeno una persona maggiorenne: il fiduciario (che ha l’incarico di far rispettare la volontà dell’intestatario della DAT).

L’intestatario può sempre decidere di cambiare il fiduciario, modificare le sue disposizioni o ritirare la sua D.A.T.

Chi è il fiduciario

E’ la persona maggiorenne che si impegna a garantire lo scrupoloso rispetto delle volontà espresse dall’intestatario della D.A.T, che fa le sue veci e che lo rappresenta nelle relazioni con il medico e le strutture sanitarie.

Se una persona viene nominata fiduciaria, ma non intende più svolgere questo compito, può rinunciare all’incarico e presentare in Comune una dichiarazione.

Come si presenta una D.A.T.

Il cittadino (di seguito denominato Disponente) che voglia depositare la propria DAT è tenuto a:

1)      redigere la propria Disposizione Anticipata di Trattamento (DAT) debitamente sottoscritta dallo stesso, ed eventualmente dal Fiduciario, oltre che dal Fiduciario supplente, se nominati dal Disponente;

2)      presentarsi all'Ufficio di Stato Civile del Comune, con un valido documento di identità;

3)      consegnare all'Ufficio di Stato Civile l'originale della Disposizione Anticipata di Trattamento (DAT) in busta chiusa. La busta chiusa dovrà contenere, oltre alla DAT, una copia fotostatica di un valido documento di identità del Disponente, e, se nominati dal Disponente, del Fiduciario o Fiduciari;

4)      sottoscrivere in presenza dell'Ufficiale di Stato Civile una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, con la quale il Disponente dichiara di aver depositato la busta contenente la Disposizione Anticipata di Trattamento (DAT).

Il disponente è tenuto a consegnare una copia della DAT al fiduciario.

La busta contente la DAT viene numerata a cura dell’ufficio ricevente e il numero progressivo viene annotato sul Registro e sulle dichiarazioni sostitutive di notorietà sottoscritte dal Disponente e dal/dai fiduciario/i.

L’Ufficiale di Stato Civile provvede a registrare la documentazione ricevuta e a depositare la busta contenente la Disposizione Anticipata di Trattamento (DAT) in un luogo sicuro. Al Disponente viene rilasciata ricevuta dell’avvenuto deposito della DAT sulla quale viene riportato il relativo numero progressivo.

L’Ufficiale di Stato Civile:

  • non è a conoscenza di quanto dichiarato nella DAT e dei documenti inseriti nella busta;
  • non è responsabile del suo contenuto;
  • non è tenuto a dare informazioni circa la redazione delle DAT stesse.

Revoca della registrazione

L’iscrizione al Registro potrà essere revocata dal Disponente in qualunque momento.

Modifica della Disposizione Anticipata di Trattamento

Il Dichiarante può modificare la propria DAT in qualunque momento. Ciò sarà possibile a seguito del ritiro della busta chiusa precedentemente consegnata e di una nuova iscrizione al Registro seguendo la stessa procedura iniziale.

 

Allegati:

  1. Legge n. 219 del 22.12.2017
  2. fac-simile dichiarazione anticipata di trattamento – DAT
  3. dichiarazione sostitutiva atto di notorietà per consegna DAT
  4. modulo per ritiro della DAT
  5. modulo per sostituzione/revoca DAT
  6. modulo per sostituzione/revoca fiduciario
  7. modulo rinuncia incarico fiduciario

Per ulteriori informazioni:

Ufficio dello Stato Civile

Tel. 0332 743386

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.