La gente


Comune di Guilmi, © 2017 Sito web Realizzato da Studio K s.r.l. - Tutti i diritti riservati.
Home page Comune di Guilmi
ATTIVAZIONE COC PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 25 Febbraio 2018

Avviso

CENTRO OPERATIVO COMUNALE


A seguito dell’emergenza mal tempo presso la sede comunale è stata attivato il CENTRO OPERATIVO COMUNALE

Per segnalare criticità, richiedere informazioni o altro si possono utilizzare i seguenti numeri ai quali chiamare o inviare sms:

 

Comune di Guilmi  0872869146

Sindaco Carlo Racciatti    3486609973

Vice Sindaco   Lucio Perrucci   3279582909

Consigliere  Luciano Di Ciano   3336879795

Ultimo aggiornamento Domenica 25 Febbraio 2018
 
LINEAAMICA.GOV PDF Stampa E-mail
Scritto da Danilo   
Mercoledì 03 Gennaio 2018

LA PA AL TUO SERVIZIO

CLICCA QUI PER ACCEDERE AL SITO

Ultimo aggiornamento Mercoledì 03 Gennaio 2018
 
MODULI URBANISTICA PDF Stampa E-mail
Scritto da Danilo   
Lunedì 03 Luglio 2017

Attività edilizia. Modulistica unificata

Dal 1 luglio 2017 entra in vigore la modulistica unificata e semplificata varata dalla Conferenza

Stato-Regioni il 4 maggio 2017 (pubb. G.U. n. 128 del 5 giugno 2017).

I moduli unificati e semplificati oggetto dell’accordo per quanto

concerne l'attività edilizia sono:

A. CILA

B. SCIA e SCIA alternativa al permesso di costruire

C. Comunicazione di inizio lavori (CIL) per opere dirette a soddisfare obiettive

esigenze contingenti e temporanee

D. Soggetti coinvolti (allegato comune ai moduli CILA, SCIA e CIL)

E. Comunicazione di fine lavori

F. SCIA per l’agibilità

I moduli editabili possono essere scaricati al seguente link:

 

MODULISTICA EDILIZIA

 

Le pratiche commerciali sono reperibili attraverso il seguente link:

 

MODULISTICA COMMERCIO

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Luglio 2017
 
NUMERO TELEFONO COMUNE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 08 Agosto 2017

CAUSA PROBLEMI TECNICI SULLA LINEA PRINCIPALE IL NUMERO DI TELEFONO

DEL COMUNE DI GUILMI E' FUORI USO.

PER CONTATTARE GLI UFFICI E' POSSIBILE CHIAMARE IL NUMERO 0872.900178

 
INFORMATIVA ACCESSO CIVICO PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 23 Dicembre 2016

L’ACCESSO CIVICO SEMPLICE E L’ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

 

Tra le misure adottate per prevenire la corruzione, mediante l’adozione di procedimenti trasparenti e pubblici, il Legislatore con il Decreto Legislativo n. 33/2013, da ultimo modificato dal dlgs 97 del 2016, ha disposto la creazione obbligatoria, sul sito istituzionale di ogni pubblica amministrazione, di una sezione denominata: “Amministrazione trasparente”.

L’accesso civico “semplice”. L’accesso civico regolato dal primo comma dell’art. 5 del Decreto Trasparenza (cd. “semplice”) è correlato ai soli atti ed informazioni oggetto di obblighi di pubblicazione, comportando il diritto di chiunque di richiedere i medesimi nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione. Costituisce, in buona sostanza, un rimedio alla mancata osservanza degli obblighi di pubblicazione imposti dalla legge alla PA interessata, esperibile da chiunque (l’istante non deve dimostrare di essere titolare di un interesse diretto, concreto e attuale alla tutela di una situazione giuridica qualificata).

L’accesso civico “generalizzato”. Il rinnovato art. 5, c. 2, D.Lgs. n. 33/2013 regola la nuova forma di accesso civico cd. “generalizzato”, caratterizzato dallo “scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico”. A tali fini, è, quindi, disposto che “chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione”.

 

N.B. L’accesso documentale. Le due forme di accesso civico regolate dal cd. Decreto trasparenza hanno natura, presupposti ed oggetto differenti dal diritto di accesso di cui agli artt. 22 e seguenti, Legge n. 241/1990 (cd. “accesso documentale”). Si osserva che tali disposizioni assumono carattere di specialità – accesso ai documenti amministrativi – rispetto alle norme del decreto trasparenza afferenti le modalità di accesso a qualsivoglia documento, atto o informazione detenuta dalla P.A..

 

L’istanza di accesso civico

 

L’istanza identifica i dati, le informazioni o i documenti richiesti e non richiede motivazione alcuna.

Al riguardo l’ANAC (cfr. Linee guida) ha precisato che la richiesta non deve essere generica tuttavia ma consentire l’individuazione del dato, del documento o  dell’informazione del quale si chiede accesso. L’istanza di accesso deve avere ad oggetto una specifica documentazione in possesso dell'Amministrazione (indicata in modo sufficientemente preciso e circoscritto) e non può riguardare dati ed informazioni generiche relativi ad un complesso non individuato di atti di cui non si conosce neppure con certezza la consistenza, il contenuto e finanche l’effettiva sussistenza, assumendo un sostanziale carattere di natura meramente esplorativa. L’ente deve consentire l’accesso  ai documenti nei quali siano contenute le informazioni già detenute e gestite dallo stesso, ma è escluso che -per rispondere alla richiesta di accesso- sia tenuto a formare o raccogliere o altrimenti procurarsi informazioni che non siano già in suo possesso, ovvero a rielaborare i dati ai fini dell’accesso generalizzato.

 

L’istanza può essere trasmessa per via telematica, secondo le modalità del D.Lgs. n. 82/2005 e s.mi., ed è presentata, alternativamente ad uno dei seguenti uffici:

a) all’ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti;

b) all’ufficio relazioni con il pubblico;

c) ad altro ufficio indicato dall’Ente nella sezione “Amministrazione trasparente” del sito istituzionale;

d) al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, quando l’istanza ha ad oggetto dati, informazioni o documenti oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi del decreto trasparenza.

Il Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza può chiedere, in

ogni tempo, agli uffici informazioni sull’esito delle istanze.

 

 

IL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELLA TRASPARENZA

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Dicembre 2016
 

Amministrazione Trasparente

Meteo

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.